Prestiti ad Agrigento
e provincia

DIPENDENTI PUBBLICI
DIPENDENTI PRIVATI
DIPENDENTI STATALI
FORZE ARMATE
POLIZIA
CARABINIERI
FORZE DELL'ORDINE

CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE
IN CONVENZIONE
INPS INPDAP

PENSIONATI INPS
PENSIONATI INPDAP
RICHIEDI IL TUO PRESTITO

ACCONTI IMMEDIATI
ANCHE PER PROTESTATI

prestiti Friuli

Prestiti ad Agrigento e provincia

In tutti i 43 comuni che compongono la provincia di Agrigento è possibile richiedere un preventivo prestito online compilando l’apposito modulo o chiamando al numero verde 800501701. I prestiti che offriamo agli abitanti di Agrigento e provincia variano dai 3000 euro a oltre 70000 euro e sono dei prestiti personalizzati nel senso che sono cuciti su misura sulle necessità e le possibilità del cliente. I nostri prestiti essendo basati sulla cessione del quinto dello stipendio e della pensione presentano dei pro e dei contro. Tra i pro vi è la possibilità di finanziare anche i cattivi pagatori che sono stati protestati così come i debitori pignorati. I finanziamenti anche per queste categorie di persone sono erogati con dei tassi molto competitivi. Tra i contro dei prestiti con cessione vi è il fatto che non tutti li possono ottenere. I prestiti con cessione dello stipendio sono dedicati ai lavoratori assunti a tempo indeterminato in aziende censite positivamente. Tra i vantaggi della cessione del quinto dello stipendio vi è la possibilità di arrivare ad ottenere un finanziamento pari ai 2 5 dello stipendio e in alcuni casi fino ai 3 5 dello stipendio grazie alla cosiddetta delega di pagamento. La delega di pagamento non può essere richiesta da chi ha in atto un prestito con cessione della pensione. I pensionati possono richiedere al massimo una rata pari al quinto dello stipendio. La durata minima del finanziamento è di 24 mesi mentre quella massima è di 120 mesi. All’interno di questo range sia i pensionati che i lavoratori dipendenti potranno contrattare la durata che preferiscono per il rimborso. Ovviamente vi sono dei limiti di durata massi per i pensionati troppo in la con l’età e per i lavoratori prossimi al pensionamento. I prestiti con cessione sono sempre accompagnati da una polizza assicurativa volta a tutelare sia i creditori che i debitori. Abitare in grandi comuni come Licata, Sciacca, Canicattì, Favara o Palma di Montechiaro piuttosto che in comuni di piccole dimensioni come Lucca Sicula, Villafranca Sicula, Sant’Angelo Muxaro, Calamonaci, Joppolo Giancaxio o Comitini, non fa alcuna differenza per Pronto Cash. Il servizio che forniamo è identico da regione a regione e da città a città. Tutti avrete lo stesso numero verde di riferimento 800501701 e una volta in contatto con un nostro consulente vi verrà dato il numero diretto al fine di avere sempre un appoggio per tutta la durata del prestito. Stessa identica cosa accadrà se vi metterete in contatto con noi attraverso la compilazione del modulo per la richiesta di preventivo prestito online. L’unica differenza tra il telefono e il modulo sarà che compilando il modulo online e inviando i documenti richiesti perderete meno tempo a dare le informazioni ai nostri consulenti che quando vi contatteranno avranno già ben chiara la vostra situazione. Un tempo abitare in comuni quali Alessandria della Rocca, Castrofilippo, Burgio, Montallegro, Santa Elisabetta o Camastra rappresentava uno svantaggio in termini di costi e di condizioni offerte dagli intermediari che erogavano prestiti alle famiglie e alle imprese. Più per i prestiti erogati alle prime che non alle seconde visto che essendo di ammontare inferiore diventava molto più facile imporre dei prezzi maggiorati rispetto ai grandi centri dato che i costi di transazione per ottenere dei tassi più competitivi sarebbero stati di gran lunga maggiori rispetto al risparmio in termini di tasso di interesse. Infatti quando l’entità del prestito è di soli mille Euro o poco più ad esempio 2000 euro o 3000 euro pagare un 1% in più o in meno all’anno comporta una variazione di 20 o 30 euro non molto di più rispetto ai costi in benzina che si dovrebbero sostenere per andare in un grosso centro della zona a richiedere un prestito più vantaggioso. A questo vanno aggiunti i costi in termini di tempo necessario sia per recarsi sul luogo dove ha sede la banca o la società finanziaria che vi offrono le condizioni migliori che i costi legati al tempo perso per ottenere le informazioni e per analizzarle sempre che il cliente sia in grado di farlo. La conseguenza è che i prezzi dei prestiti nei piccoli comuni erano maggiorati rispetto ai grandi centri sia per una mancanza di concorrenza che per i minori volumi che rendevano più costosa la gestione delle pratiche per i piccoli uffici presenti sul territorio. La rivoluzione digitale ha permesso di eliminare queste differenze e di portare la concorrenza sui servizi finanziari e sui servizi creditizi anche nei piccoli centri come ad esempio Cattolica Eraclea, Bivona, Caltabellotta, Cianciana, San Biagio Platani o Montevago. Oggi infatti è sufficiente collegarsi a internet dal computer di casa o dal proprio smartphone e con un semplice click richiedere un preventivo gratuito o in alternativa informarsi leggendo le pagine di un sito come Pronto Cash e chiamare al numero verde 800501701 per ulteriori chiarimenti. Anche l’invio della documentazione è semplificato al massimo rispetto ad un tempo. Oggi non servono più le costose e lente raccomandate con ricevuta di ritorno ma si possono inviare i documenti con la posta elettronica certificata (PEC) o ancora più comodamente attraverso la propria mail personale o tramite programmini social come ad esempio Whatsapp. Come potete vedere i costi di transazione sono quasi del tutto spariti. Con Pronto Cash tra le altre cose per la firma del contratto verrà un nostro consulente direttamente a casa vostra o presso il vostro posto di lavoro a seconda di come siete più comodi. Per quanto riguarda la ricezione del finanziamento vi basterà farci avere il vostro codice IBAN e vi invieremo i soldi direttamente sul vostro conto corrente. Niente cambia invece per la restituzione del prestito che continuerà ad avvenire tramite rate costanti per un numero non inferiore ai 24 mesi e non superiore ai 120 mesi e che verranno prelevate a monte della vostra fonte di reddito sia che si tratti della busta paga per i lavoratori sia che si tratti del cedolino della pensione per i pensionati. Quindi cari amici della provincia di Agrigento se deciderete di chiedere un prestito con cessione del quinto sappiate che non avrete nessuna scocciatura legata ai bollettini postali, al rid o alle altre forme di pagamento richieste dalle altre forme di prestito per restituire i soldi ricevuti. Con la cqs e con la cqp faremo tutto noi. Se cercate un prestito da 10000 Euro a Porto Empedocle o un finanziamento da 20000 Euro a Ribera e appartenete ad una delle seguenti categorie: ex dipendenti pubblici, ex dipendenti statali, ex dipendenti comunali potrete richiedere dei prestiti con cessione della pensione convenzionati ex Inpdap. Se avete bisogno di un prestito da 30000 Euro per ristrutturare la vostra abitazione a Raffadali piuttosto che a Menfi o a Ravanusa o a Campobello di Licata provate a contattarci e vedremo prima di tutto se siete finanziabili e per quale ammontare massimo, in secondo luogo se siete subito finanziabili o se dovrete aspettare una determinata data e infine ci accorderemo sul numero di rate con le quali restituirete il prestito. Una volta trovato l’accordo manderemo un nostro incaricato a casa vostra con il contratto a farvelo firmare. Se avete fretta di ricevere i soldi possiamo valutare anche la possibilità di mandarvi un acconto sul prestito. Se state cercando un’agenzia finanziaria che fa prestiti a segnalati al Crif contattateci subito al 800501701 con la cessione del quinto possiamo finanziarvi a patto che siate dei lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato o che siate dei pensionati che ancora non hanno usufruito di un prestito con cessione. Abitare ad Aragona piuttosto che a Racalmuto, Casteltermini, San Giovanni Gemini o Naro non rappresenta alcun problema. In Italia dato che l'impiego dell'ausiliare socio assistenziale è demandato sia agli enti pubblici che a quelli privati dovremo fare delle distinzioni sulla finanziabilità o meno del personale ASA a seconda del fatto che operi in strutture pubbliche o private. Potenzialmente entrambi sono finanziabili attraverso la cessione del quinto a patto che siano assunti a tempo indeterminato. Ovviamente i dipendenti pubblici hanno maggiori possibilità di essere finanziati rispetto ai dipendenti privati in quanto le insidie legate al datore di lavoro sono inferiori. Tra i motivi che possono portare l’azienda presso la quale lavorate a non essere idonea al finanziamento con cessione vi sono innanzitutto il numero di dipendenti infatti il prestito con cessione viene concesso di solito a chi lavora per aziende con più di 16 dipendenti o in alcuni casi con almeno 5 dipendenti. Quindi se lavorate in un’azienda solidissima ma con soli 3 dipendenti non avrete la possibilità di ottenere il finanziamento con la cessione del quinto. Se la struttura è pubblica questo tipo di impedimento non vi sarà. Un altro aspetto che verrà verificato è legato al censimento della vostra azienda presso database quali quello del Cerved tanto per citarne uno. Se l’azienda presso la quale lavorate non è censita o peggio ancora è censita negativamente allora non avrete accesso al credito anche se siete dei pagatori rispettabilissimi. Con la cessione del quinto è meglio lavorate per un’azienda censita positivamente ed essere dei cattivi pagatori piuttosto che essere dei debitori diligenti che lavorano in un’azienda non idonea alla cessione del quinto. Abitare su isolette quali Lampedusa e Linosa in passato era un grosso problema per chi cercava un prestito, oggi grazie alla tecnologia digitale i costi di transazione per chi abita in questi posti e cerca un prestito sono crollati. Se cercate delle alternative ai prestiti cambializzati a Santa Margherita di Belice, Cammarata, Sambuca di Sicilia o Grotte, provate ad informarvi sui prestiti con cessione. Perché vi dico questo? Semplice spesso chi chiede un prestito con cambiali lo fa perché gli è stato già negato un finanziamento da parte di una banca o dalle poste o da una società finanziaria. Sentendosi escluso dal mercato ufficiale del credito il potenziale cliente si informa nel mercato dei prestiti tra privati o richiede di poter pagare con cambiali e in casi di disperazione più totale si rivolge ai prestiti urgenti da strozzini e usurai. Se pensate di appartenere ad una di queste categorie di clienti vi invito a contattarci subito al 800501701 per avere una consulenza gratuita attraverso la quale valuteremo la possibilità o meno di finanziarvi. Ovviamente i nostri servizi sono per lavoratori dipendenti e pensionati, ma in alcuni casi siamo riusciti a finanziare anche altre categorie di persone attraverso la garanzia di un parente. Prima di fare un confronto tra i prestiti con cessione e quelli cambializzati proviamo a vedere cosa sono i prestiti cambializzati. Il prestito cambializzato è un finanziamento che si avvale delle cambiali, causali di pagamento che sostituiscono le tradizionali rate di rimborso e che, solitamente, si concordano con la banca che eroga il prestito. La prima differenza tra le due forme di finanziamento riguarda i destinatari di questi tipi di prestito: per i prestiti con cqs e cqp solo i dipendenti assunti a tempo indeterminato e i pensionati possono accedervi, per i prestiti con cambiali invece anche i disoccupati e gli autonomi possono ottenere della liquidità. In entrambi i casi si parlerà di prestiti di liquidità o di prestiti non vincolati. Nella nostra esperienza quotidiana di contatto con persone in cerca di un finanziamento ci siamo spesso imbattuti in persone (sia di Santo Stefano Quisquina, Realmonte e Siculiana, che di altri comuni sparsi in tutta Italia e soprattutto nelle grandi città) che cercavano un prestito con cambiali anche se erano idonei ad ottenere un prestito con cessione che sarebbe risultato per loro molto meno oneroso e più sicuro. Quali sono i motivi che portano le persone a cercare dei prestiti meno convenienti e più rischiosi? La teoria economica si basa sull’idea che al crescere del rischio cresca anche il rendimento e viceversa. Allora come può essere che esistano persone che acquistano prodotti creditizi più rischiosi e meno convenienti? La risposta va ricercata nell’asimmetria informativa che esiste tra i venditori e i compratori. Chi cerca un prestito per la prima volta di solito si rivolge alle poste o alla banca presso la quale è correntista. Ogni banca privilegerà un determinato prodotto di finanziamento o comunque un numero ristretto di prodotti, soprattutto nelle filiali di minori dimensioni. Questo avviene anche per ridurre i costi organizzativi e di formazione del personale. Le conseguenze di questo stato dell’arte fanno si che persone a persone finanziabili con la cessione del quinto venga rifiutato il finanziamento in quanto non idonei ad ottenere un mutuo piuttosto che un prestito personale o una carta revolving. Non essendo esperti in finanziamenti tendono ad informarsi presso persone che reputano maggiormente formate sull’argomento come ad esempio degli amici o parenti che fanno o gli imprenditori o i lavoratori autonomi e sono per questo motivo più avvezzi ai prestiti. Solo che appartenendo a categorie non finanziabili con la cessione del quinto non suggeriranno mai questo strumento per il semplice fatto che non lo conoscono bene nemmeno loro. Internet in questo senso è uno strumento utilissimo per informarsi senza troppi sforzi e senza costi. Molte aziende come la nostra forniscono una consulenza prestiti gratuita dove i documenti sono richiesti dolo per poter fare un preventivo su misura per il cliente nel massimo della trasparenza. Una volta ricevuto il preventivo sul prestito il cliente potrà decidere se finanziarsi da noi o meno. Se accetterà il preventivo un nostro consulente andrà presso la sua abitazione o in qualunque altro posto concordato e gli porterà il contratto da firmare. Se abiti nella provincia di Agrigento e cerchi un prestito veloce contattaci subito al 800501701.

Pronto-Cash.it e' un dominio di proprieta' di Fin Solution Italia spa - agente finanziario specializzato nella vendita del prodotto della cessione del quinto dello stipendio e deleghe di pagamento Pronto Cash si occupa esclusivamente di Cessione del Quinto dello Stipendio e della Pensione.
Per scoprire come la CQS potrebbe essere utilizzata come alternativa ad altre forme di Prestito visita le pagine dedicate:
prestiti a cattivi pagatori, prestiti cambializzati, tredicesima, Tre Quinti di Stipendio,Prestito Vacanze, Prestito Studenti, Prestito Finalizzato, Prestito Veloce, Prestiti Fiduciari, Perche' la CQS, Prestito Fotovoltaico, Segnalati Crif, Credito al Consumo, Quanto costa richiedere un prestito, Cosa e' la CQS, Cosa e' la CQP, Controlli finanziarie, Consolidamento debiti, Calcolo prestiti online, Confronta Prestiti, Prestito chirografario, Prestiti per le Forze Armate, Prestiti per i Carabinieri, Prestiti in Toscana, Prestiti a Novara e Provincia, Prestiti in Molise, Prestiti in Provincia di Vercelli, Prestiti a Genova, Prestiti a Mantova, Prestiti a Cremona, Prestiti a Brescia, Prestiti a Torino, Prestiti in Umbria, Prestiti in Val d'Aosta, Prestiti in Basilicata, Prestiti a Savona, Prestiti a Imperia, Prestiti a La Spezia, Prestiti a Verbania,Prestiti in Trentino Alto Adige, Prestiti a Belluno e Provincia, Prestiti in Friuli Venezia Giulia, Prestiti in Sardegna,Prestiti Polizia, Prestiti a Verona e Provincia, Prestiti a Venezia e Provincia,Prestiti a Padova e Provincia, Prestiti a Rovigo e Provincia, Prestiti a Vicenza e Provincia, Prestiti a Treviso e Provincia, Prestiti a Cuneo e Provincia, Prestiti a Biella, Prestiti ad Asti e Provincia, Prestiti ad Alessandria e Provincia, Prestito Sposi, Prestito Statali, Pronto Prestito, Finnetwork, Prestito Mobili, Cqs Polizia di Stato, Prestiti a Lodi e Provincia, Prestiti a Sondrio e Provincia, Prestiti a Pavia e Provincia, Prestiti a Lecco e provincia, Prestiti a Bergamo e provincia, Prestiti a Como, Prestiti a Roma e provincia, Prestiti a Monza; Prestiti a Milano; Prestiti a Varese; Prestiti a Piacenza, Prestiti a Parma; Prestiti a Ferrara; Prestiti a Modena; Prestiti a Reggio Emilia; Prestiti nel comune di Roma; Prestiti a Latina; Prestiti a Frosinone; Prestiti a Rieti; Prestiti a Viterbo; Prestiti nella Regione Lazio; Prestiti Forli e Cesena; Prestiti a Rimini; Prestiti Roma; Prestiti a Foggia; Prestiti in provincia di Adria, Barletta e Trani; Prestiti a Brindisi; Prestiti a Lecce; Prestiti a Taranto; Prestiti a Napoli; Prestiti a Salerno; Prestiti a Caserta; Prestiti a Benevento; Prestiti ad Avellino; Prestiti a Cosenza; Prestiti a Crotone; Prestiti a Vibo Valentia; Prestiti a Catanzaro; Prestiti a Reggio Calabria; Prestiti a Messina; Prestiti a Catania; Prestiti a Enna e provincia; Prestiti a Ragusa e provincia; Prestiti a Mazara del Vallo; Prestiti ad Agrigento; Prestiti a Palermo; Prestiti a Trapani; Prestiti in provincia di Pesaro e Urbino; Prestiti a Siracusa; Prestiti a Caltanisetta; Prestiti a Fermo; Prestiti ad Ancona; Prestiti a Macerata; Prestiti ad Ascoli Piceno; Prestiti a Teramo; Prestiti a Pescara; Prestiti a Chieti; Prestiti l'Aquila; Prestiti a Massa Carrara; Prestiti a Lucca; Prestiti a Pistoia; Prestiti a Prato; Prestiti a Firenze; Prestiti ad Arezzo; Prestiti a Siena; Prestiti a Pisa; Prestiti a Livorno; Prestiti a Grosseto; Prestiti a Udine; Prestiti a Pordenone; Prestiti a Gorizia; Prestiti a Cagliari; Prestiti a Nuoro; Prestiti per la provincia del sud Sardegna; Prestiti a Oristano; Prestiti a Sassari; Prestiti a Trento; Prestiti a Terni; Prestiti a Perugia; Prestiti a Bolzano; Prestiti a Campobasso; Prestiti a Isernia; Prestiti a Potenza