Prestiti a Pisa
e provincia

DIPENDENTI PUBBLICI
DIPENDENTI PRIVATI
DIPENDENTI STATALI
FORZE ARMATE
POLIZIA
CARABINIERI
FORZE DELL'ORDINE

CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE
IN CONVENZIONE
INPS INPDAP

PENSIONATI INPS
PENSIONATI INPDAP
RICHIEDI IL TUO PRESTITO

ACCONTI IMMEDIATI
ANCHE PER PROTESTATI

prestiti Friuli

Prestiti a Pisa e provincia

Chiamando al nostro numero verde 800501701 da uno qualsiasi dei 37 comuni che compongono la provincia di Pisa in Toscana potrete avere una consulenza gratuita e senza impegno su come ottenere un finanziamento tra i 3000 Euro e i 90000 Euro anche se siete dei cattivi pagatori. Abitare a Pisa, Cascina o Orciano Pisano non è una caratteristica sufficiente per ottenere liquidità attraverso la cessione del quinto. Requisiti necessari ma non sufficienti sono quello di appartenere alla categoria dei pensionati o a quella dei lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato. L’appartenenza a queste categorie andrà verificata in fase di istruttoria, le autodichiarazioni non sono sufficienti. Bluffare sarebbe solo una perdita di tempo sia da parte del cliente che da parte nostra. I preventivi sono sì gratuiti e senza impegno, ma sono altresì rilasciati solo dopo aver ottenuto i documenti necessari per calcolarli. Di sparare cifre a caso i nostri addetti verificheranno se il prestito è fattibile oppure no. In questa fase verrà censita la vostra azienda tramite la consultazione di database come quello del Cerved al fine di vedere come è giudicata la vostra azienda. Si analizzeranno poi la vostra busta paga e il vostro Cud al fine di vedere se siete assunti a tempo indeterminato o meno, quanti anni di anzianità di servizio avete e a quanto ammonta il vostro Tfr residuo. Nel caso dei pensionati verranno analizzati gli ultimi due cedolini e verrà richiesto il modello Obis M. Le informazioni appena fornite tuttavia non rispondono ancora a pieno alla domanda su quali criteri usa una banca per concedere un finanziamento. Anche perché la domanda è posta male, visto che a determinare questi criteri contribuisce più lo strumento utilizzato per concedere il credito che non il soggetto che lo eroga. Fare il giro delle filiali comune per comune da Monteverdi Marittimo a Montecatini val di Cecina, passando per Santa Luce, Riparbella, Chianni, Lajatico, Guardistallo e Casale Marittimo potrebbe portarvi più costi che benefici. Fare la stessa ricerca online vi porterebbe ad avere un notevole risparmio di tempo e di soldi di spostamento come quelli legati a treni, bus, benzina o altro. La situazione non sarebbe diversa se abitaste in comuni di maggiori dimensioni quali Cascina, San Giuliano Terme, Pontedera, San Miniato o Pisa città solo per citarne alcuni. Tuttavia la scelta ottimale sarebbe quella di informarsi sui diversi tipi di prestito. La differenza che trovate tra un prestito personale e una carta revolving o tra un mutuo e una cessione del quinto saranno maggiori rispetto alla differenza che trovate se andate a chiedere lo stesso strumento prima da Compass, poi da Findomestic e infine da Unicredit. Stessa cosa vale a livello territoriale non ha senso andare prima nella sede di Ponsacco, poi su quella di Santa Croce sull’Arno, poi a Castelfranco di Sotto per proseguire nelle filiali di Santa Maria a Monte, Casciana Terme Lari, Calcinaia, Vecchiano, Montopoli in Val d’Arno e Volterra. I prezzi che trovereste che nel nostro ambito sono rappresentati da Tan e Taeg non varierebbero di molto. Cambiando il tipo di strumento utilizzato invece la situazione potrebbe mutare notevolmente non solo a livello di economicità del prodotto ma anche in termini di fattibilità o meno. Pensiamo ai cattivi pagatori vale a dire a quei debitori che sono stati inadempienti e che per questo motivo sono stati iscritti in almeno uno dei registri dei SIC (Sistemi di Informazioni Creditizie). Quali sono i principali SIC? Sono Experian, Ctc e il Crif. Se li conoscete vuol dire che probabilmente la banca o l’agente col quale avete trattato una richiesta di credito vi ha parlato di loro e questo vi ha mandato nel panico. Anche perché a volte l’iscrizione segue un banale ritardo nei pagamenti di una bolletta o di una multa, magari avvenuta non per inadempienza o scarsa affidabilità del debitore ma a causa di contestazioni. Ad ogni modo l’essere iscritti a database come quello del Crif non pregiudica a priori la vostra finanziabilità presso soggetti a ciò autorizzati. Se siete andati alle Poste di Vicopisano, Bientina, Calci, Capannoli, Pomarance, Buti o Crespina Lorenzana e vi hanno detto che non possono aiutare i protestati o in alcuni casi in modo ancora più generico vi hanno detto che non vi possono finanziare senza darvi alcun motivo quello che dovreste fare e provare ad informarvi presso aziende che si occupano unicamente di finanziamenti al fine di ottenere delle informazioni più precise. Andare agli sportelli postali, soprattutto in comuni di piccole dimensioni dove alle Poste vi sono pochi addetti tuttofare vi porta ad avere un servizio approssimativo soprattutto se paragonato a quegli operatori monoprodotto che sa come muoversi in caso di difficoltà. Il consulente esperto valuterà la vostra situazione non sulla base di un software ma sulla base della sua esperienza e dei contatti con gli uffici delle varie banche e assicurazioni italiane. Invece di rivolgervi al mercato dei prestiti tra privati o a quello delle cambiali entrambi sprovvisti delle tutele previste dalla Banca d’Italia per i finanziamenti proposti dagli intermediari e gli agenti iscritti all’Oam, vi converrebbe contattare un’agenzia finanziaria come la nostra. Se siete stati segnalati al Crif per noi non è assolutamente un problema visto che con la cessione del quinto dello stipendio e della pensione a garantire il credito erogato vi è la vostra busta paga o il vostro cedolino della pensione. In altre situazioni però bisognerà fare un distinguo tra la cessione dello stipendio e la cessione della pensione. Mi riferisco ai casi in cui si vuole una rata che vada oltre il 20% del salario. In questi casi solo i lavoratori dipendenti sia pubblici che privati avranno a disposizione uno strumento che si chiama delega di pagamento che permette di ottenere la seconda e in alcuni casi la terza cessione di stipendio. Questa discriminazione a favore dei lavoratori e a dispetto dei pensionati è dovuta essenzialmente alle maggiori garanzie che un lavoratore può dare rispetto ad un pensionato, legate essenzialmente al Tfr residuo. In sintesi i tre quinti di stipendio possono essere ottenuti attraverso la delega di pagamento, i 2 quinti di pensione non possono essere concessi. L’unica possibilità rimasta ai pensionati in questo caso riguarda la verifica della possibilità di rinnovare la cessione. Il rinnovo non avviene in modo standardizzato quindi se volete avere delle informazioni specifiche relative al vostro contratto contattate senza impegno un nostro operatore al 800501701. Gli orari per chi ci contatta da Peccioli, Terricciola, Palaia, Fauglia, Castelnuovo di Val di Cecina, Montescudaio o Castellina Marittima vanno dalle 9 alle 20 per quanto riguarda il numero verde. Negli altri orari potrete inviarci le vostre richieste tramite la compilazione dell’apposito web-form online. Tra le aziende con il fatturato più alto della provincia di Pisa i cui dipendenti possono provare a contattarci per avere informazioni sui prestiti con cessione vi sono: Continental Automotive Italy, Laboratori Guidotti, Abiogen Pharma, Marini Pandolfi, Lamipel, Altair Chimica, Conceria Incas, Giustiauto, Conceria Nuti Ivo, Castellani, Masoni Industria Conciaria, Discovery, Auto Italia Group e Caravel Pelli Pregiate. Come potete vedere i settori chimico-farmaceutico e quello delle concerie la fanno da padrone in questa provincia. Diverse richieste di finanziamento sono già arrivate da questa zona. Ad esempio quella di un cliente che possiede cessione e delega fatta nel 2015 ma ha bisogno di liquidità e non sa come fare poiché è stato segnalato per dei ritardi di pagamento ...non ricorda il mese del rinnovo ma mi ha detto che è stato fatto nel 2015. Questa è una situazione limite, visto che il cliente oltre ad essere un cattivo pagatore ha già in essere sia una cessione che una delega di pagamento. In queste situazioni nel brevissimo periodo possiamo fare poco, tuttavia possiamo concordare con il cliente un rinnovo della cessione. Per sapere quando la vostra cessione sarà rinnovabile dovrete contattare un nostro consulente al 800501701 e fargli avere i documenti necessari per fare un’analisi della situazione. Una volta consultati i dati che ci invierete potremo dirvi con certezza quando e se la vostra cessione sarà rinnovabile. Avere una consulenza gratuita non solo a parole ma anche nei fatti per i clienti di comuni di piccole dimensioni come Montecatini Val di Cecina, Santa Luce, Riparbella, Chianni, Lajatico, Guardistallo, Casale Marittimo, Monteverdi Marittimo e Orciano Pisano rappresenta una grande conquista. Un tempo, nel periodo pre-internet, era impensabile, visto che anche se un operatore forniva questi servizi gratuitamente, i costi reali sostenuti dai clienti per ottenere questo servizio erano a volte elevati. Quando si fa un’analisi economica dei costi a volte si trascurano i costi di transazione. Questi costi sono quelli necessari a creare le condizioni affinché il contratto abbia luogo. Quali sono le azioni che deve compiere una persona che si mette alla ricerca di un finanziamento? Il punto di partenza è la nascita di un bisogno di liquidità. Una volta avvertita questa necessità bisogna destinare un po’ del proprio tempo per ottenere le informazioni. Già nella fase informativa poter sapere la differenza tra i fidi, i mutui, i prestiti personali, le cessioni del quinto, le deleghe di pagamento, i prestiti fiduciari, i prestiti con ipoteca o i prestiti su pegno può avvenire semplicemente consultando i vari siti internet che ne parlano. Allo stesso modo sempre da un pc o un tablet o uno smartphone o un laptop potrete ottenere le informazioni e inviare i documenti richiesti da qualsiasi luogo dove vi è una connessione a internet. Un tempo nella migliore delle ipotesi vi dovevate recare in filiale o in una copisteria per inviare un fax con costi di spostamento e per il fax anche una piccola commissione da pagare alla copisteria. Oggi tutto è semplificato. Anche le ricerche di agenzie prestiti sfogliando le Pagine Gialle erano molto più lente e macchinose rispetto a quelle odierne effettuate sui motori di ricerca. Se a questi vantaggi andiamo a sommare la possibilità di avere un numero verde online per avere consulenza gratuita sui prestiti con cessione possiamo ben vedere come di costi di transazione ne siano rimasti ben pochi. Inoltre per la firma del contratto possiamo mandarvi un nostro consulente direttamente a casa vostra anche fuori dagli orari di lavoro. Quando pensate ai risparmi che potete ottenere affidandovi ad agenzie serie e preparate come Pronto Cash non limitatevi al Tan e al Taeg ma provate ad andare oltre. Con questo non voglio dire che i nostri tassi non siano competitivi, tutt’altro soprattutto se paragonati ad altre forme di credito molto costose come ad esempio le carte revolving. Quello che vogliamo far capire ai debitori è che i costi vanno oltre a quelli previsti dal contratto e molti di questi non sono segnalati non perché poco importanti ma per il semplice fatto che non sono standardizzabili. Ad ogni modo cari amici della provincia pisana contattateci subito al 800501701 o se preferite compilate la richiesta consulenza prestito online che trovate sul nostro sito!

Pronto-Cash.it e' un dominio di proprieta' di Fin Solution Italia spa - agente finanziario specializzato nella vendita del prodotto della cessione del quinto dello stipendio e deleghe di pagamento Pronto Cash si occupa esclusivamente di Cessione del Quinto dello Stipendio e della Pensione.
Per scoprire come la CQS potrebbe essere utilizzata come alternativa ad altre forme di Prestito visita le pagine dedicate:
prestiti a cattivi pagatori, prestiti cambializzati, tredicesima, Tre Quinti di Stipendio,Prestito Vacanze, Prestito Studenti, Prestito Finalizzato, Prestito Veloce, Prestiti Fiduciari, Perche' la CQS, Prestito Fotovoltaico, Segnalati Crif, Credito al Consumo, Quanto costa richiedere un prestito, Cosa e' la CQS, Cosa e' la CQP, Controlli finanziarie, Consolidamento debiti, Calcolo prestiti online, Confronta Prestiti, Prestito chirografario, Prestiti per le Forze Armate, Prestiti per i Carabinieri, Prestiti in Toscana, Prestiti a Novara e Provincia, Prestiti in Molise, Prestiti in Provincia di Vercelli, Prestiti a Genova, Prestiti a Mantova, Prestiti a Cremona, Prestiti a Brescia, Prestiti a Torino, Prestiti in Umbria, Prestiti in Val d'Aosta, Prestiti in Basilicata, Prestiti a Savona, Prestiti a Imperia, Prestiti a La Spezia, Prestiti a Verbania,Prestiti in Trentino Alto Adige, Prestiti a Belluno e Provincia, Prestiti in Friuli Venezia Giulia, Prestiti in Sardegna,Prestiti Polizia, Prestiti a Verona e Provincia, Prestiti a Venezia e Provincia,Prestiti a Padova e Provincia, Prestiti a Rovigo e Provincia, Prestiti a Vicenza e Provincia, Prestiti a Treviso e Provincia, Prestiti a Cuneo e Provincia, Prestiti a Biella, Prestiti ad Asti e Provincia, Prestiti ad Alessandria e Provincia, Prestito Sposi, Prestito Statali, Pronto Prestito, Finnetwork, Prestito Mobili, Cqs Polizia di Stato, Prestiti a Lodi e Provincia, Prestiti a Sondrio e Provincia, Prestiti a Pavia e Provincia, Prestiti a Lecco e provincia, Prestiti a Bergamo e provincia, Prestiti a Como, Prestiti a Roma e provincia, Prestiti a Monza; Prestiti a Milano; Prestiti a Varese; Prestiti a Piacenza, Prestiti a Parma; Prestiti a Ferrara; Prestiti a Modena; Prestiti a Reggio Emilia; Prestiti nel comune di Roma; Prestiti a Latina; Prestiti a Frosinone; Prestiti a Rieti; Prestiti a Viterbo; Prestiti nella Regione Lazio; Prestiti Forli e Cesena; Prestiti a Rimini; Prestiti Roma; Prestiti a Foggia; Prestiti in provincia di Adria, Barletta e Trani; Prestiti a Brindisi; Prestiti a Lecce; Prestiti a Taranto; Prestiti a Napoli; Prestiti a Salerno; Prestiti a Caserta; Prestiti a Benevento; Prestiti ad Avellino; Prestiti a Cosenza; Prestiti a Crotone; Prestiti a Vibo Valentia; Prestiti a Catanzaro; Prestiti a Reggio Calabria; Prestiti a Messina; Prestiti a Catania; Prestiti a Enna e provincia; Prestiti a Ragusa e provincia; Prestiti a Mazara del Vallo; Prestiti ad Agrigento; Prestiti a Palermo; Prestiti a Trapani; Prestiti in provincia di Pesaro e Urbino; Prestiti a Siracusa; Prestiti a Caltanisetta; Prestiti a Fermo; Prestiti ad Ancona; Prestiti a Macerata; Prestiti ad Ascoli Piceno; Prestiti a Teramo; Prestiti a Pescara; Prestiti a Chieti; Prestiti l'Aquila; Prestiti a Massa Carrara; Prestiti a Lucca; Prestiti a Pistoia; Prestiti a Prato; Prestiti a Firenze; Prestiti ad Arezzo; Prestiti a Siena; Prestiti a Pisa; Prestiti a Livorno; Prestiti a Grosseto; Prestiti a Udine; Prestiti a Pordenone; Prestiti a Gorizia; Prestiti a Cagliari; Prestiti a Nuoro; Prestiti per la provincia del sud Sardegna; Prestiti a Oristano; Prestiti a Sassari; Prestiti a Trento; Prestiti a Terni; Prestiti a Perugia; Prestiti a Bolzano; Prestiti a Campobasso; Prestiti a Isernia; Prestiti a Potenza